• 17 Ottobre 2020

Nuovi libri del socio Calogero Caltagirone

Chiamati all’umano. Indagini sul passaggio dalla «morale della legge» all’«etica del compimento»

Alla riflessione etica si ricorre quando ci si rende conto che le situazioni non sono immediatamente gestibili e governabili, a causa della crisi delle credenze morali comuni. Il percorso, articolato in questo testo, intende far rilevare la plausibilità di un’«etica del compimento», alternativa a una «morale della legge», in grado di affermare e mostrare il carattere originariamente etico dell’esistenza umana, costitutivamente orientata a un temine finalizzante che le conferisce la sua qualificazione ultima.

 

Il «desiderio di essere». Per un’«etica del compimento»

L’acquisizione delle istanze provenienti dal “paradigma evolutivo” genera la possibilità di motivare, tra le tante proposte riflessive, anche il senso della moralità umana. Essa, essendo dimensione propria dell’agire umano, si definisce come costituente essenziale dell’umanità dell’uomo, perché è intrinseca al movimento stesso della sua esistenza, che nello scegliere il proprio progetto di vita sceglie, al contempo, la prospettiva dell’ordine della vita buona e riuscita. Una prospettiva che va oltre la semplice “voglia di vivere” per concretarsi nel “desiderio di essere”, che trova compiutezza nella fioritura dell’umano, la quale, nell’oggi, è il nome etico più adeguato a dire la “ricchezza antropologica”, nelle molteplici attuazioni creative nelle varie fasi delle età della vita. Le riflessioni contenute nel libro, cercando di delineare un'”etica fondamentale”, si pongono l’obiettivo di dare corpo ad un'”etica del compimento umano” come orizzonte di significato che rende ragione del passaggio evolutivo che va dall’ominizzazione all’umanizzazione.

 

Leave your comment

Please enter your name.
Please enter comment.
Categorie articoli
Archivio
Eventi
Skin Color
Layout Options
Layout patterns
Boxed layout images
header topbar
header color
header position